A.N.S.I.A.

IMG_0806

regia e drammaturgia di Andy Gio

musiche di Lucio Morelli

A.N.S.I.A. é il racconto lucido, sincero e spietato del susseguirsi di pensieri, parole, azioni di una donna di 37 anni durante un’intera giornata trascorsa al mare con le amiche, dalla mattina appena sveglia al tardo pomeriggio. Un monologo tragicomico. È un flusso di coscienza e di incoscienza in cui si mescolano e si accavallano – velocemente e senza soluzione – i sensi di colpa, le esperienze vissute, i dubbi sul futuro, la rabbia del presente, le eterne sconfitte, le nuove idee, il coraggio, l’ironia e molta, molta autoironia.

L’ansia, per quanto ne sappiamo, è un sentimento esclusivamente umano, è una risposta multisistemica ad una minaccia o un pericolo percepito. Essa riflette una combinazione di cambiamenti biochimici nel corpo, la storia personale del paziente, la memoria e la situazione sociale. Agli animali appartiene chiaramente la paura, ma l’ansia umana implica la capacità di utilizzare la memoria e l’immaginazione per spostarsi avanti e indietro nel tempo, cosa che gli animali non sembrano possedere.

IMG_0444 2

IN SCENA SABATO 6 AGOSTO – ORE 21:30 – CORTILE PALAZZO VESCOVILE